ZUPPA DI NOODLES ALL’UOVO CON POLPETTE DI LUCCIO SAURO DEL PACIFICO E VERDURE

ZUPPA DI NOODLES ALL’UOVO CON POLPETTE DI LUCCIO SAURO DEL PACIFICO E VERDURE

Tempo di preparazione:

Tra 30 e 60 Minuti

Informazioni nutrizionali:

590kcal / per porzione

Portata:

Primo

i

Area geografica:

Asia Orientale

Impatto ambientale:

Very low (1.33kg CO2 eq) i

Ricetta in partnership con

Gli Tsumiire sono delle polpettine di pesce che solitamente vengono servite in una zuppa chiara o accompagnate da verdure lessate. Le polpette devono essere modellate a mano e tuffate nel brodo (o in acqua bollente) immediatamente dopo essere state preparate.
Questo piatto tradizionale casalingo esiste da secoli e ogni regione del Giappone ha le proprie ricette in base alle varietà di pesce disponibili localmente.

Ingredienti per 4 porzioni

  • Lucci sauri del Pacifico 4
  • Bardana 120 g
  • Funghi shimeji 80 g
  • Cipollotti 80 g
  • Daikon 120 g
  • Prezzemolo giapponese 60 g
  • Pakchoi 240g
  • Peperoncino q.b.
  • Zenzero 20 g
  • Igname giapponese 40 g
  • Sake 100 ml
  • Salsa di soia chiara 88 ml
  • Fecola di patate 8 g
  • Tuorli d'uovo 4
  • Sale q.b.
  • Noodles all'uovo 400 g
  • Brodo dashi secondo necessità q.b.

Preparazione

1.

Prepara il brodo dashi.

2.

Separa la pelle esterna dalla parte centrale dei cipollotti. Togli lo strato sottile dall’interno della pelle e taglialo a striscioline. Trita la parte centrale.

3.

Sbuccia lo zenzero e grattugialo.

4.

Stacca i gambi dei funghi shimeji e tagliali in pezzi di 1 cm. Taglia il pak choi in 4 pezzi. Fai bollire entrambi gli ortaggi, quindi raffreddali in acqua fredda. Quando si sono raffreddati, taglia i funghi a pezzettini.

5.

Taglia la bardana a strisce sottili e mettile nell’acqua per impedire che si ossidino.

6.

Taglia il prezzemolo giapponese a pezzetti di 3 cm.

7.

Grattugia l’igname giapponese.

8.

Taglia il daikon a pezzetti di 4 cm.

9.

Sfiletta il luccio sauro del Pacifico, elimina la pelle e tritalo fine. Aggiungi l’igname giapponese, lo zenzero, i tuorli d’uovo, 40 ml di sake, la fecola di patate, 8 ml di salsa di soia, i cipollotti e i funghi shimeji e amalgama tutti gli ingredienti. Forma delle polpettine con il composto. Falle bollire nel brodo dashi. Quando sono cotte, toglile e filtra il brodo dashi. Metti da parte.

10.

Versa in una casseruola 800 ml del brodo dashi non ancora utilizzato insieme a 800 ml del brodo dashi filtrato, 60 ml di sake, 80 ml di salsa di soia, 80 ml di vino di riso, 12 g di sale e porta a bollore. Aggiungi il daikon, la bardana, la carota e i funghi shimeji e prosegui la bollitura. All’ultimo minuto aggiungi le polpettine di pesce e riscaldale leggermente.

11.

Cuoci i noodles all’uovo in acqua bollente leggermente salata, quindi scolali e distribuiscili in 4 ciotole. Servi le polpettine e le verdure adagiate sui noodles all’uovo e guarnisci con le strisce di cipollotti e un po’ di prezzemolo giapponese.

Impatto ambientale

Special recipe

Dettagli

Per porzione:

1.33kg CO2 equivalente i

Impronta di carbonio



Per non pesare troppo sull'ambiente, ti consigliamo di rimanere entro 1 kg CO2 equivalente ad ogni pasto, considerando tutte le portate consumate. Ricorda che è più probabile che i primi piatti abbiano un impatto ambientale minore rispetto ai secondi e che i contorni di verdura pesano in genere molto poco sull'ambiente.

Anche se alcune delle nostre proposte eccedono il valore consigliato di 1 kg CO2 equivalente per pasto, non significa che non vadano mai preparate, perché il bilancio complessivo è quello che conta: un'alimentazione sana e amica dell'ambiente, applicata regolarmente e nel lungo periodo compensa anche i piatti più impattanti, se consumati saltuariamente.