PESCE MARINATO CON PANE AI SEMI E INSALATA VERDE

PESCE MARINATO CON PANE AI SEMI E INSALATA VERDE

Tempo di preparazione:

sopra i 60 Minuti

Informazioni nutrizionali:

337kcal / per porzione

Portata:

Secondo

i

Area geografica:

Africa

Impatto ambientale:

Very low (1.2kg CO2 eq) i

Ricetta in partnership con

Solitamente accompagnato da panini dolci o pane fresco fatto in casa, questo delizioso piatto speziato proviene dal Sudafrica, e più precisamente da Città del Capo. In particolare, viene preparato nel periodo pasquale, principalmente a causa delle consuetudini religiose che vietano il consumo di carne rossa il Venerdì Santo, e servito freddo, preferibilmente il giorno dopo la sua preparazione, per permettergli di sviluppare tutto il suo profumo.

Ingredienti per 4 porzioni

  • farina per dolci 65g
  • filetti di nasello 400g
  • olio di canola 20ml
  • cipolle, affettate 3
  • aceto di vino bianco 250ml
  • acqua 250ml
  • zucchero 150g
  • curry in polvere 15g
  • curcuma 5g
  • grani di pepe nero 5
  • foglie di alloro 2
  • Sale e pepe q.b.
  • farina di frumento e frutta secca 165g
  • farina per dolci 150g
  • sale 15g
  • lievito secco istantaneo 5g
  • avena 50g
  • crusca 20g
  • semi di girasole 15g
  • golden syrup 20g
  • olio di canola 7ml
  • acqua 325ml
  • insalata verde 200g
  • semi di sesamo 20g
  • semi di lino 20g
  • semi di papavero 20g
  • latte 15-20ml

Preparazione

1.

Per il pane ai semi:
Preriscalda il forno a 180° C.

2.

Fase 1. Mescola tutti gli ingredienti secchi in una ciotola.

3.

Aggiungi il golden syrup, l’olio e l’acqua e mescola fino a ottenere un impasto morbido.

4.

Ungiunostampodafornoe riempilo fino a 1⁄2-3⁄4 della sua capienza. Posalo su una teglia e coprilo.

5.

Lascialo lievitare fino a quando avrà raddoppiato il suo volume e riempito lo stampo.

6.

Fase 2. Spennella delicatamente la superficie con il latte e cospargila di semi. Alterna i diversi semi creando un motivo diagonale.

7.

Cuoci la pagnotta in forno finché avrà assunto un colore dorato intenso e i semi saranno tostati. A un leggero colpo sulla superficie, risulterà soda ed elastica.

8.

Estrai la pagnotta dallo stampo e mettila a raffreddare su una gratella.

9.

Pesce marinato:
Mescola la farina con sale e pepe.

10.

Con questa miscela infarina i filetti di pesce.

11.

Scalda l’olio a fuoco medio in una padella larga. Friggi delicatamente i filetti finché saranno dorati da entrambi i lati. Mettili ad asciugare su un foglio di carta assorbente.

12.

Nella stessa padella, fai soffriggere la cipolla fino a quando sarà traslucida e tenera.

13.

Versa nella padella i restanti ingredienti e porta il tutto a bollore. Abbassa il fuoco fino a fare sobbollire delicatamente la salsa. Aggiungi il pesce e prosegui la cottura a fuoco basso per altri 3 minuti.

14.

Trasferisci il pesce in un contenitore di vetro sigillabile, versa la salsa sul pesce e lascia raffreddare. Una volta freddo, chiudi ermeticamente il contenitore e riponilo in frigorifero per almeno un giorno prima di servirlo.

15.

Servi il pesce marinato accompagnato dal pane integrale fresco e un’insalata di contorno.

Impatto ambientale

Special recipe

Dettagli

Per porzione:

1.2kg CO2 equivalente i

Impronta di carbonio



Per non pesare troppo sull'ambiente, ti consigliamo di rimanere entro 1 kg CO2 equivalente ad ogni pasto, considerando tutte le portate consumate. Ricorda che è più probabile che i primi piatti abbiano un impatto ambientale minore rispetto ai secondi e che i contorni di verdura pesano in genere molto poco sull'ambiente.

Anche se alcune delle nostre proposte eccedono il valore consigliato di 1 kg CO2 equivalente per pasto, non significa che non vadano mai preparate, perché il bilancio complessivo è quello che conta: un'alimentazione sana e amica dell'ambiente, applicata regolarmente e nel lungo periodo compensa anche i piatti più impattanti, se consumati saltuariamente.