Pasta al forno

Pasta al forno

Tempo di preparazione:

Tra 30 e 60 Minuti

Informazioni nutrizionali:

720kcal / per porzione

Portata:

Primo

i

Area geografica:

Mediterraneo

Impatto ambientale:

Very low (1.05kg CO2 eq) i

Ricetta in partnership con

L’accogliente generosità della cucina dell’Italia del Sud è perfettamente rappresentata da questa ricetta tipica dei giorni di festa. Nei tempi passati era il calore delle braci della stufa a legna, accesa per cuocere il pane, a completare la cottura di questo piatto iconico.

Ingredienti per 4 porzioni

  • Rigatoni 320 g
  • Pomodori in scatola 520 g
  • Aglio 20 g
  • Basilico fresco 14 g
  • Olio evo 40 g
  • Mozzarella 160 g
  • Formaggio Parmigiano Reggiano 80 g
  • Zucchine tonde 800 g
  • Olive nere 80 g
  • Capperi 20 g
  • Cipolla 300 g
  • Aglio in polvere 6 g
  • Dragoncello 40 g
  • Pepe nero 8 g
  • Sale q.b.

Preparazione

1.

Per la pasta:

Precuoci la pasta per 6 minuti in abbondante acqua bollente salata, raffreddala sotto l’acqua corrente e mettila da parte.

2.

Scalda 30 g di olio extravergine di oliva in una casseruola capiente, aggiungi i gambi di basilico e l’aglio fresco tagliato a metà.

3.

Attendi un paio di minuti che l’olio assorba gli aromi, poi aggiungi i pomodori in scatola.

4.

Fai sobbollire e ridurre la salsa di pomodoro a fuoco medio e regola il sale a tuo gusto.

5.

Quando la salsa di pomodoro è pronta, elimina i gambi di basilico e l’aglio, toglila dal fuoco e aggiungi le foglie di basilico lasciandola insaporire per 10 minuti.

6.

Taglia la mozzarella a cubetti e grattugia il Parmigiano Reggiano.

7.

In una ciotola capiente, condisci la pasta con la salsa di pomodoro, aggiungi i cubetti di mozzarella e 60 g di Parmigiano Reggiano mescolando bene.

8.

Versa la pasta in una teglia da forno, cospargila con il Parmigiano Reggiano restante e cuocila in forno per 20 minuti a 165° C avendo cura di coprirla con un foglio di alluminio.

9.

Trascorso questo tempo, togli il foglio di alluminio e fai gratinare la pasta per altri 5 minuti fino a doratura completa.

10.

Per le zucchine:

Lava le zucchine, rimuovi la parte superiore e scava l’interno mettendo da parte la polpa per dopo.

11.

Precuoci le zucchine a 160° C per 10 minuti.

12.

Trita finemente la cipolla, i capperi e le olive nere tenendoli separati.

13.

In una padella scalda 10 g di olio extravergine di oliva, aggiungi la cipolla e falla stufare insaporendola con sale e pepe.

14.

Aggiungi i capperi tritati, le olive e l’aglio in polvere.

15.

Unisci anche la polpa delle zucchine e cuoci il composto fino a quando sarà perfettamente omogeneo.

16.

Toglilo dal fuoco e aggiungi il dragoncello tagliato fine, quindi riempi le zucchine con la polpa aromatizzata e cuocile in forno a 165° C per 8 minuti.

17.

Servi la pasta al forno fumante con le zucchine ripiene di contorno.

Impatto ambientale

Special recipe

Dettagli

Per porzione:

1.05kg CO2 equivalente i

Impronta di carbonio



Per non pesare troppo sull'ambiente, ti consigliamo di rimanere entro 1 kg CO2 equivalente ad ogni pasto, considerando tutte le portate consumate. Ricorda che è più probabile che i primi piatti abbiano un impatto ambientale minore rispetto ai secondi e che i contorni di verdura pesano in genere molto poco sull'ambiente.

Anche se alcune delle nostre proposte eccedono il valore consigliato di 1 kg CO2 equivalente per pasto, non significa che non vadano mai preparate, perché il bilancio complessivo è quello che conta: un'alimentazione sana e amica dell'ambiente, applicata regolarmente e nel lungo periodo compensa anche i piatti più impattanti, se consumati saltuariamente.