Pastilla di carne

Pastilla di carne

Tempo di preparazione:

Sopra i 60 Minuti

Informazioni nutrizionali:

613kcal / per porzione

Portata:

Secondo

i

Area geografica:

Mediterraneo

Impatto ambientale:

Very low (2.79kg CO2 eq) i

Uno dei piatti più importanti della cucina marocchina, un classico nelle cerimonie e nelle feste importanti. La ricetta utilizza la carne rossa (che una volta veniva consumata solo in occasioni speciali) unita ai sapori inconfondibili di questa parte del Mediterraneo: zenzero, zafferano, coriandolo e harissa.

Ingredienti per 4 porzioni

  • Carne di manzo (macinata) 400 g
  • Cipolla 250 g
  • Aglio 30 g
  • Brodo di pollo 500 g
  • Zafferano 0,15 g
  • Zenzero in polvere 0,8 g
  • Foglie di alloro tritate 4
  • Pepe nero 0,5 g
  • Limone (buccia tritata) 30 g
  • Harissa 30 g
  • Coriandolo fresco 5 g
  • Pasta fillo 320 g
  • Zucchero a velo 10 g
  • Latte 10 g
  • Peperoni lungi (vari colori) 850 g
  • Olio evo 40 g
  • Menta fresca 20 g

Preparazione

1.

Per la pastilla:

Trita finemente la cipolla e 10 g di aglio.

2.

Scalda 10 g di olio extravergine di oliva in una pentola capiente e pesante, aggiungi tutte le spezie tranne lo zafferano e la harissa e falle rosolare.

3.

Fai saltare la carne macinata con le spezie, quindi togli la carne e aggiungi la cipolla e l’aglio cuocendoli fino a farli diventare traslucidi.

4.

Unisci di nuovo alle verdure la carne saltata e il limone conservato e cuoci per un paio di minuti.

5.

Quando tutti gli ingredienti saranno cotti, aggiungi il brodo di pollo e lo zafferano e lascia sobbollire.

6.

Attendi che tutto il liquido sia evaporato, quindi lascia raffreddare la preparazione.

7.

Mescola il latte con 5 g di olio extravergine di oliva.

8.

In una pirofila, inizia a disporre gli strati di pasta fillo, spennellando ogni strato con la miscela di latte.

9.

Riempi la pastilla con il composto di carne, chiudila ripiegando verso il centro i bordi della pasta, quindi cuocila in forno a 160° C per 25-30 minuti.

10.

Quando è pronta, cospargi la superficie con lo zucchero a velo.

11.

Per i peperoni:

Preriscalda il forno a 225° C.

12.

Lava i peperoni, disponili su una placca da forno e cuocili per 20 minuti; non preoccuparti se diventano scuri.

13.

Quando sono cotti, copri la placca con un foglio di alluminio e lasciali raffreddare.

14.

Pela i peperoni, elimina i semi e tagliali a listarelle.

15.

Condisci i peperoni con 20 g di aglio, il restante olio extravergine di oliva e la menta fresca tritata fine.

16.

Togli l’aglio prima di servire.

Impatto ambientale

Special recipe

Dettagli

Per porzione:

2.79kg CO2 equivalente i

Impronta di carbonio



Per non pesare troppo sull'ambiente, ti consigliamo di rimanere entro 1 kg CO2 equivalente ad ogni pasto, considerando tutte le portate consumate. Ricorda che è più probabile che i primi piatti abbiano un impatto ambientale minore rispetto ai secondi e che i contorni di verdura pesano in genere molto poco sull'ambiente.

Anche se alcune delle nostre proposte eccedono il valore consigliato di 1 kg CO2 equivalente per pasto, non significa che non vadano mai preparate, perché il bilancio complessivo è quello che conta: un'alimentazione sana e amica dell'ambiente, applicata regolarmente e nel lungo periodo compensa anche i piatti più impattanti, se consumati saltuariamente.